Gatto quilling. Come realizzarlo con le strisce di carta

Gatto quilling. Come realizzarlo con le strisce di carta

Gatto quilling. Come realizzarlo con le strisce di carta

Gli amanti dei gatti amano collezionare e riprodurre gli amici felini in tutti i modi e tecniche. Questa versione di gatto quilling, come quella per halloween, è un progetto semplice da provare, adatto a chi si approccia alla tecnica della filigrana di carta.

Per le dimensioni del progetto, questa piccola decorazione può essere utilizzata per personalizzare un segnalibro, delle cartoline, dei biglietti di auguri, una cornice originale o come chiudipacco. Provate anche a renderli parte decorativa di una originale collana di carta o a trasformarli in orecchini.

Prima di iniziare la lavorazione, e seguire il tutorial, assicuratevi di avere pronto tutto il materiale e gli strumenti necessari sul tavolo da lavoro.

Caratteristiche, materiali e strumenti

Dimensioni: 7×4 cm

Le dimensioni del gatto quilling dipendono dalla quantità di strisce che intendete utilizzare.

Per realizzarlo, così come proposto, serviranno:

  • Strisce di carta bianca (dimensione della striscia: 21 x 0,5 cm)
  • Penna per quilling (slotted tool)
  • Tavoletta per quilling
  • Spilli
  • Forbici
  • Colla vinilica
  • Pinzette

Parti del gatto quilling

Le forme base per fare il gatto con la tecnica della filigrana di carta sono la forma a goccia e la forma a occhio.

Prima di incollare le varie parti della figura tra loro, applicate sulla superficie di ogni forma un leggero strato di colla vinilica; questo passaggio serve per evitare che la forma realizzata si rovini quando si maneggia. Lasciate asciugare.

Lavorazione gatto quilling

Incollate tre strisce di carta bianca una dopo l’altra; arrotolate la striscia così ottenuta su se stessa con l’apposito strumento senza stringere eccessivamente. Applicate una piccola goccia di colla sulla parte finale della striscia per chiudere il disco ed evitare che si sformi. Schiacciate il disco su due lati per ottenere la forma a occhio che servirà per il corpo del gatto.

Con lo stesso procedimento, unite due strisce una all’altra e formate una nuova goccia, per fare la testa. Le zampine, invece, sono due forme a goccia realizzate arrotolando una striscia di carta per ciascun arto. Per fare le orecchie, invece, tagliate una striscia in 4 parti uguali. Prendete due di queste strisce e create due forme a goccia per fare le orecchie del gatto.

Dividete una nuova striscia a metà e arrotolate, senza stringere eccessivamente, la parte finale della striscia. Servirà per la coda.

È il momento di incollare le parti tra loro. Incollate le orecchie alla testa e lasciate asciugare la colla. Prendete la forma a occhio, che rappresenta il corpo, e incollate la coda a un lato della forma e, su di essa la zampa. Fate attenzione a incollare le zampette in corrispondenza della piegatura della carta.

Il nostro piccolo gatto quilling è pronto.

Note

Scrivete nei commenti, o inviate un messaggio a creativain.gb@gmail.com per qualsiasi informazione. Condividete e menzionatemi come fonte sul vostro progetto. Lo schema non può essere copiato e venduto ma solo condiviso e realizzato liberamente. Grazie.

CreativaIn© – Giovanna Barone

Creativa In

Ciao, benvenuti! Mi chiamo Giovanna Barone e sono una giornalista e insegnante per professione. Questo blog, testata giornalistica online, nasce per condividere con voi la mia passione per l’handmade e la creatività a 360°. Curiosando e cercando tra gli articoli proposti nelle varie categorie potrete trovare diverse idee, schemi, tutorial da cui trarre ispirazione. Gli articoli non possono essere copiati e venduti ma solo condivisi e realizzati liberamente. Una volta realizzato il progetto, menzionatemi come fonte. Contattatemi per qualsiasi informazione. Grazie, Creativa In©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *