Washi tape. Cos’è e come si usa. Idee e consigli

Washi tape. Cos’è e come si usa. Idee e consigli

Washi tape. Cos’è e come si usa. Idee e consigli

Come per gli origami, anche i washi tape hanno origine in Giappone. Il termine significa letteralmente “carta giapponese”.

Questi nastri adesivi di carta colorati o decorati sono solitamente utilizzati dalle creative nello scrapbooking, nell’handmade e nel faidate (DIY – Do It Yourself). Oggi, molti artisti e designer la scelgono per le proprie opere, dai quadri ai complementi d’arredo all’oggettistica. È un materiale utilizzato per rinnovare vecchi oggetti e materiali. Nasce la tape art.

Questo tipo di carta adesiva si ottiene dalla lavorazione di fibre naturali vegatali; in origine, i giapponesi la preparavano a mano.

Oltre ai negozi specializzati in fai-da-te, in arte e nelle cartolerie, possiamo trovare e acquistare i nastri adesivi di carta nei grandi magazzini e centri commerciali, nei negozi di oggettistica per la casa e online.

Cosa sono i washi tape

Noti anche come masking tape o deco tape, i washi tape sono dei nastri adesivi di dimensione differente, colorati e a fantasia. Durevoli e resistenti, a differenza degli scotch tradizionali, possiamo applicarli e rimuoverli, senza difficoltà, da ogni tipo di superficie. Sono perfetti su plastica, carta, legno e vetro. Una volta rimossi, non lasciano residui di adesivo e non sporcano.

I temi decorativi stampati sono numerosissimi e differenti tra loro; le proposte in commercio variano dai temi più classici ai più divertenti e originali. Averli nella propria craft room è un must poiché, in tante occasioni, possono dare al progetto quel tocco di originalità che cerchiamo.

Come si usano i Washi tape: idee e consigli

I washi tape si applicano sulla superficie come un normale nastro adesivo. A differenza di quelli tradizionali, però, per tagliarli non servono necessariamente le forbici; si strappano anche con le mani. Per questo motivo, lo adorano anche i bambini che si divertono a incollarli sulla carta creando le proprie opere d’arte e pensierini per mamma e papà.

È un modo divertente, pratico e colorato per attaccare fotografie, cartoline e promemoria su ogni superficie. Possiamo decorare copertine di quaderni e bullet journal, cornici, portafotografie, chiudipacco, scatole e porta oggetti di ogni tipo e materiale. Sono perfetti per lo scrapbooking.

Ma non è tutto. Ci sono altri modi originali per divertirsi con questi scotch colorati. Provate, ad esempio, a ritagliare i nastri più larghi per creare forme e sagome originali. Applicateli quindi su pareti, armadi, porte, finestre, testate del letto. Possiamo anche personalizzare le superfici con frasi scritte utilizzando questo materiale come fosse una penna.

Credits e note

Scrivete nei commenti, o inviate un messaggio a creativain.gb@gmail.com per qualsiasi informazione. Condividete e menzionatemi come fonte sul vostro progetto. Schemi e articoli non possono essere copiati e venduti ma solo condivisi e realizzati citando la redazione. Grazie.

CreativaIn© – Giovanna Barone

Creativa In

Ciao, benvenuti! Mi chiamo Giovanna Barone e sono una giornalista e insegnante per professione. Questo blog, testata giornalistica online, nasce per condividere con voi la mia passione per l’handmade e la creatività a 360°. Curiosando e cercando tra gli articoli proposti nelle varie categorie potrete trovare diverse idee, schemi, tutorial da cui trarre ispirazione. Gli articoli non possono essere copiati e venduti ma solo condivisi e realizzati liberamente. Una volta realizzato il progetto, menzionatemi come fonte. Contattatemi per qualsiasi informazione. Grazie, Creativa In©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *