Portautensili faidate. Come riciclare un barattolo di latta

Portautensili faidate. Come riciclare un barattolo di latta

9Portautensili faidate. Come riciclare un barattolo di latta

Ci sono tanti modi e tecniche per riciclare un barattolo di latta e trasformarlo in un accessorio o oggetto d’arredo per la casa. Dalle mani creative nascono, quindi, originali portapenne, porta tovaglioli, porta trucchi o porta accessori e portaoggetti dallo stile classico, elegante o divertente; sono perfetti per  riporre anche i nostri pennelli per dipingere e persino gli uncinetti. In questo portautensili faidate pensato per la cucina, potrete raccogliere dalle palette ai cucchiai utili per preparare le vostre pietanze.

Il motivo floreale con girasoli proposto è perfetto per una cucina dallo stile country dove predominano i colori della terra e del sole.

Portautensili faidate: i materiali

Per fare il nostro portautensili faidate serviranno pochi materiali. Procuratevi, quindi,

  • 1 barattolo di latta (altezza 8 cm circa)
  • colori acrilici (giallo, bianco, rosso, blu, nero)
  • pennelli per colori acrilici
  • matita di grafite
  • foglio di giornale o rivista
Portautensili faidate dipinto a mano con colori acrilici

Come fare il portautensili faidate: il tutorial

Lavate con cura il barattolo di latta e lasciate asciugare. Assicuratevi che i bordi non siano taglienti e, se lo fossero, utilizzate un martello per schiacciarli.

Coprite il piano da lavoro con un vecchio giornale o una rivista per evitare di sporcare il tavolo. Colorate con il colore acrilico bianco tutta la superficie della latta. Lasciate asciugare e ripetete questo passaggio.

Disegnate con la matita di grafite, sul portautensili faidate, il motivo floreale con i girasoli. Non marcate il tratto. Soddisfatti della bozza, dipingete i girasoli.

I passaggi

Sulla tavolozza preparate i colori necessari per creare la base, le sfumature e le differenti tonalità di un colore.

Per fare la base, colorate di giallo i girasoli disegnati sul portautensili faidate. Miscelate, a vostro gusto, il giallo, il rosso e il nero e dipingete la parte centrale del fiore.

Create il colore arancione unendo il giallo e il rosso; la tonalità ottenuta varia in base alla percentuale di colore utilizzata. Dipingete, con un pennello per acrilici adeguato, i contorni del girasole con la texture di arancione ottenuta. Create zone di luce e ombre sul fiore con il bianco.

Per ottenere il verde delle foglie, unite il giallo e il blu; la percentuale di giallo deve essere maggiore del blu. Colorate le foglie. Utilizzate un verde più scuro per definire i contorni e il bianco per creare zone di luce e ombre.

Tamponate, con il pennello, lo sfondo con un verde più chiaro rispetto a quello utilizzato per le foglie. Lasciate asciugare e, se necessario, rifinite i contorni del dipinto con nuove pennellate di colore o con un pennarello a punta fine.

Credits e note

Scrivete nei commenti o inviate un messaggio a creativain.gb@gmail.com per qualsiasi informazione. Condividete e menzionatemi come fonte sul vostro progetto. Schemi e articoli non possono essere copiati e venduti ma solo condivisi e realizzati citando la redazione. Grazie. CreativaIn© – Giovanna Barone

Come seguirmi:

 

Salva

Salva

Salva

Creativa In

Ciao, benvenuti! Mi chiamo Giovanna Barone e sono una giornalista e insegnante per professione. Questo blog, testata giornalistica online, nasce per condividere con voi la mia passione per l’handmade e la creatività a 360°. Curiosando e cercando tra gli articoli proposti nelle varie categorie potrete trovare diverse idee, schemi, tutorial da cui trarre ispirazione. Gli articoli non possono essere copiati e venduti ma solo condivisi e realizzati liberamente. Una volta realizzato il progetto, menzionatemi come fonte. Contattatemi per qualsiasi informazione. Grazie, Creativa In©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *