Come affilare le forbici: 6 rimedi fai da te

Come affilare le forbici: 6 rimedi fai da te

Come affilare le forbici: 6 rimedi fai da te

Che si tratti di forbici per la carta, o per il cucito, come tutti gli strumenti da taglio, le lame sono soggette all’usura e al tempo; come conseguenza, rischiamo di rovinare il progetto a cui ci stiamo dedicando. Quando le forbici non tagliano, possiamo andare da un arrotino, acquistarne di nuove o provare a limarle da soli. Esistono, infatti, diverse soluzioni fai da te su come affilare le forbici utilizzando materiali facilmente reperibili in casa.

La limatura, come la manutenzione generale di ogni strumento di lavoro, è necessaria affinché le lame taglino con precisione; questa deve essere eseguita periodicamente. Quanto più il filo della lama è limato tanto più le nostre forbici saranno in grado di tagliare con precisione e senza rischi di fare danni.

Con lo stesso sistema, sarà possibile limare coltelli, rasoi e lame di ogni tipo e per ogni utilizzo: dal fai da te, alla cucina, al giardinaggio. Scopriamo alcuni rimedi, semplici e veloci.

Le forbici si possono affilare con la carta stagnola

Come affilare le forbici con la carta stagnola

Ci sono diverse soluzioni su come affilare le forbici a casa. Uno dei metodi più semplici, conosciuti e utilizzati è la carta stagnola. Ripiegate più volte un foglio di alluminio da cucina in modo tale da creare spessore e tagliatelo con le forbici da limare. Ripetete l’operazione più volte. Al fine di affilare in modo efficace le nostre lame è necessario che la lunghezza del foglio di carta stagnola sia maggiore della lunghezza delle forbici; il taglio deve essere eseguito su tutta la lunghezza della lama. Completata l’operazione, pulite le forbici con un panno morbido in modo da eliminare eventuali tracce di alluminio.

Affilare con la carta vetrata

Con lo stesso procedimento della carta stagnola, un altro sistema per molare le lame da taglio è la carta vetrata. Anche in questo caso, infatti, sarà sufficiente prendere le forbici e tagliare ripetutamente il foglio di carta. Fate attenzione che la lama tagli il foglio di carta vetrata per tutta la sua lunghezza. In questo modo, le forbici torneranno ad essere come nuove e a tagliare perfettamente senza imperfezioni. Per pulire ed eliminare eventuali residui, utilizzate un panno.

Lo spessore della carta non deve essere eccessivo; una grana molto grossa, infatti, rende l’operazione di affilatura più pesante e potrebbe danneggiare la lama delle forbici.

Un altro rimedio per affilare le forbici è la carta vetrata

Come affilare le forbici con una lattina delle bibite

Quando le forbici non tagliano possiamo rimediare utilizzando una lattina di alluminio. È un’idea, pratica ed economica, per riciclare questo materiale prima di buttarlo definitivamente nel contenitore della raccolta differenziata. Anche in questo caso, sarà sufficiente tagliare ripetutamente la superfice della lattina prestando attenzione che la lama scorra lungo tutta la sua lunghezza.

Come affilare le forbici con la pietra pomice

Anche la pietra pomice, nota anche come cote, permette di affilare le forbici. Questo procedimento di affilatura richiede più tempo rispetto ad altri metodi ma il risultato è efficace e duraturo. La pietra si può acquistare nei rivenditori specializzati nel bricolage e in ferramenta.

In questo caso, la prima cosa da fare è smontate le forbici. Prima di strofinare le lame sulla superfice della pietra pomice, è necessario lubrificarle con dell’olio. Poggiate la lama in modo tale che il suo angolo corrisponda a quello della pietra e iniziate a strofinarla su di essa; eseguite il procedimento su entrambi i lati della lama, e ripetetelo più volte, fino a quando le vostre forbici non saranno perfettamente affilate e limate. A questo punto, rimontate le forbici, aprite e chiudete le lame più volte e tagliate qualcosa per rimuovere i residui dalla lama. Pulite la superfice della pietra prima di conservarla.

Il vetro di un bicchiere o di una bottiglia lima le forbici

Altri metodi

Le nostre forbici possono essere rese affilate anche con il vetro. Il bordo di un vecchio bicchiere o di una bottiglia, infatti, permette di ottenere un’affilatura della lama omogenea; questo sistema, però, è pericoloso rispetto agli altri. Fate scorrere più volte la lama della forbice lungo l’oggetto di vetro come se voleste tagliarlo. Una volta soddisfatti del risultato, pulite le lame con un panno morbido. È importante prestare molta attenzione per evitare di rompere il vetro e ferirsi. Al fine di ottenere un lavoro fatto bene, assicuratevi che la lama entri in contattato con la superfice di vetro per tutta la sua lunghezza.

Con la stessa procedura, si può utilizzare anche uno spillo o un ago da cucito. Questa soluzione è particolarmente indicata quando si devono affilare forbici più piccole, come quelle da sarta.

Credits e note

Scrivete nei commenti o inviate un messaggio a creativain.gb@gmail.com per qualsiasi informazione. Condividete e menzionatemi come fonte sul vostro progetto. Schemi e articoli non possono essere copiati e venduti ma solo condivisi e realizzati citando la redazione. Grazie. CreativaIn© – Giovanna Barone

Come seguirmi:

Salva

Creativa In

Creativa In

Ciao, benvenuti! Mi chiamo Giovanna Barone; sono giornalista e insegnante per professione. Questo blog, testata giornalistica online, nasce per condividere con voi la mia passione per l’handmade e la creatività a 360°. Curiosando e cercando tra gli articoli proposti nelle varie categorie potrete trovare diverse idee, schemi, tutorial da cui trarre ispirazione. Gli articoli non possono essere copiati e venduti ma solo condivisi e realizzati liberamente. Una volta realizzato il progetto, menzionatemi come fonte. Contattatemi per qualsiasi informazione. Grazie, Creativa In©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!