Come pulire i noccioli di ciliegia. Consigli utili

Come pulire i noccioli di ciliegia. Consigli utili

Come pulire i noccioli dei ciliegia. Consigli utili

Le proprietà benefiche delle ciliegie sono tantissime; anche il suo nocciolo è utilissimo per la nostra salute e benessere. Questo piccolo osso, infatti, è un conduttore termico naturale; riesce, cioè, a trattenere caldo e freddo e rilasciarlo gradualmente. Per questo motivo, i noccioli sono utilizzati, da tempo, per realizzare sacchetti e cuscini antidolorifici naturali caldo-freddo fai da te. Ma come pulire i noccioli di ciliegia?

Le tecniche per privare il nocciolo dai residui di ciliegia sono tantissime. Alcuni metodi fai da te richiedono molto tempo, altri sono più veloci, semplici ma comunque efficaci.

Ecco, quindi, come ripulirli dalla polpa per poterli utilizzare come rimedio antidolorifico fai da te.

Come pulire i noccioli di ciliegia. Procedimento fai da te

Ci sono tanti modi per trovare come pulire i noccioli di ciliegia per i progetti creativi o per realizzare utili sacchetti e cuscini antidolorifici.

A tale scopo, servirà:

  • Pentolino
  • Scolapasta
  • Canovaccio o spugna abrasiva
  • Carta assorbente
  • Vassoio
  • Contenitore

Dopo avere mangiato il frutto raccogliete i noccioli e risciacquateli con cura.

Fate bollire in un pentolino i noccioli fino a quando si staccherà la polpa dall’osso. Questo passaggio può richiedere pochi minuti o anche mezz’ora; dipende dalla qualità della ciliegia e dalla quantità di noccioli.

Scolate e risciacquate i noccioli sotto l’acqua corrente per rimuovere la polpa residua. Questo passaggio è importante al fine di evitare la formazione di muffe; per facilitare questa operazione, usate un canovaccio o una spugnetta abrasiva di metallo. Strofinate con cura.

Scolate, quindi, nuovamente i noccioli e riponeteli su un vassoio senza sovrapporli. Lasciateli asciugare al sole, all’aria aperta.

Una volta asciutti e essiccati, diventeranno lisci e di colore chiaro.

Noccioli di ciliegia

Come conservare i noccioli di ciliegia. Consigli utili

Prima di inserirli dentro sacchetti o cuscini antidolorifici, è importante assicurarsi che ogni nocciolo di ciliegia sia perfettamente pulito e asciutto. In questo modo eviterete la formazione di muffe.

Per realizzare cuscini e sacchetti termici sono necessari tantissimi noccioli di ciliegia; devono quindi, una volta asciugati, essere conservati con cura in luogo fresco, asciutto e buio fino al momento dell’uso. Potete, per esempio, utilizzare un contenitore di plastica o di vetro.

Per potere lavare il sacchetto o il cuscino antidolorifico, è consigliabile inserire i noccioli dentro un “sacchetto contenitore” cucito su tutti i lati. Foderate, quindi, con una fodera rimovibile di cotone.

Credits e note

Scrivete nei commenti o inviate un messaggio a creativain.gb@gmail.com per lasciare un semplice messaggio di gradimento o un saluto o per qualsiasi informazione.

Condividete e menzionatemi come fonte sul vostro progetto.

Schemi e articoli non possono essere copiati e venduti ma solo condivisi e realizzati citando la redazione.

Grazie. CreativaIn© – Giovanna Barone

Restiamo in contatto? Ecco come seguirmi:

Creativa In

Creativa In

Ciao, benvenuti! Mi chiamo Giovanna Barone; sono giornalista e insegnante per professione. Questo blog, testata giornalistica online, nasce per condividere con voi la mia passione per l’handmade e la creatività a 360°. Curiosando e cercando tra gli articoli proposti nelle varie categorie potrete trovare diverse idee, schemi, tutorial da cui trarre ispirazione. Gli articoli non possono essere copiati e venduti ma solo condivisi e realizzati liberamente. Una volta realizzato il progetto, menzionatemi come fonte. Contattatemi per qualsiasi informazione. Grazie, Creativa In©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!