Gnomo fai-da-te in pannolenci. Video-tutorial gratuito

Gnomo fai-da-te in pannolenci. Video-tutorial gratuito

Gnomo fai-da-te in pannolenci. Video-tutorial gratuito

Lo gnomo fai-da-te è un progetto adatto per creare delle decorazioni natalizie da regalare ad amici e parenti come segno di buon auspicio. Ci sono tanti modi e materiali per realizzare questi simpatici folletti portafortuna; versioni semplici e veloci con calzini da imbottire, pompon, sacchetti di stoffa.

In questo caso, pochi materiali da riciclo e l’utilizzo di scampoli di stoffa e pannolenci e rimanenze di filato sono ciò che serve per questo progetto che si realizza in poco tempo. Anche per le rifiniture e i dettagli utilizzeremo piccoli elementi decorativi a tema natalizio. La particolarità del progetto è che lo gnomo ricopre un contenitore nel quale inserire sorprese e dolciumi.

Ecco, quindi, il tutorial e il video-tutorial per realizzare questo simpatico gnomo in pannolenci che custodisce un dolce segreto.

Occorrente

Per realizzare lo gnomo fai-da-te occorre:

  • Contenitore ad imbuto svitabile (contenitore shampoo colorante)
  • Pannolenci rosso
  • Scampolo di lino (color rosa carne)
  • Ovatta per imbottitura
  • Barba di lana fai-da-te
  • 2 perline nere
  • Applicazioni natalizie
  • Kit cucito
  • Colla a caldo
Gnomo pannolenci

Tutorial gnomo fai-da-te

Prendete il pannolenci rosso e ritagliate un disco di stoffa tale da ricoprire la base del contenitore. Cucite il bordo e fate passare, al suo interno, un filo di lana per arricciarlo. Imbottite gli spazi vuoti tra il contenitore e il pannolenci con dell’ovatta. Utilizzate la colla a caldo per incollare il pannolenci alla base del contenitore.

Realizzate la barba di lana fai-da-te e incollatela al margine inferiore del tappo svitabile.

Utilizzate il pannolenci rosso per creare un cono, il cappello dello gnomo fai-da-te. Imbottite il suo interno con dell’ovatta e fissatelo al tappo con la colla a caldo.

Ritagliate dallo scampolo di lino un disco di stoffa e cucite lungo il margine per creare il naso. Imbottite il naso con ovatta e cucite stretto la base della pallina. A questo punto, incollate il naso al bordo del cappellino con la colla a caldo.

Non resta fare altro che incollare gli occhietti, le perline nere, e le piccole decorazioni natalizie sul cappellino.

Credits e note

Scrivete nei commenti o inviate un messaggio a creativain.gb@gmail.com per lasciare un semplice messaggio di gradimento o un saluto o per qualsiasi informazione.

Condividete e menzionatemi come fonte sul vostro progetto.

Schemi e articoli non possono essere copiati e venduti ma solo condivisi e realizzati citando la redazione.

Grazie. CreativaIn© – Giovanna Barone

Restiamo in contatto? Ecco come seguirmi:

Creativa In

Creativa In

Ciao, benvenuti! Mi chiamo Giovanna Barone; sono giornalista e insegnante per professione. Questo blog, testata giornalistica online, nasce per condividere con voi la mia passione per l’handmade e la creatività a 360°. Curiosando e cercando tra gli articoli proposti nelle varie categorie potrete trovare diverse idee, schemi, tutorial da cui trarre ispirazione. Gli articoli non possono essere copiati e venduti ma solo condivisi e realizzati liberamente. Una volta realizzato il progetto, menzionatemi come fonte. Contattatemi per qualsiasi informazione. Grazie, Creativa In©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!