Cos’è il quilling. Tecnica e forme con la filigrana di carta

Cos’è il quilling. Tecnica e forme con la filigrana di carta

Cos’è il quilling. Tecnica e forme con la filigrana di carta

Con il termine quilling si intende l’arte di creare oggetti, decorativi e ornamentali, utilizzando delle semplici strisce di carta colorata.

Nota anche come filigrana di carta, questa forma d’arte, ha origini antichissime, come gli origami. Oggi è particolarmente apprezzata dalle creative che la usano per realizzare gioielli, bomboniere, cornici e tante altre decorazioni fatte a mano.

Queste strisce, arrotolate su se stesse e incollate, sono modellate con le mani o con alcuni strumenti specifici, per creare diverse forme. Nei negozi di hobbistica, nelle fiere creative e online, possiamo acquistare dei kit specifici che contengono tutto il necessaire per iniziare.

È una tecnica che rilassa e che può essere impiegata anche ai fini didattici per migliorare la manualità e la motricità fine dei bambini; oltre a rilassare e stimolare la creatività, su grandi e piccini, favorisce e rafforza l’autostima e la sicurezza. Inoltre, suggerisce e sostiene il riciclo creativo.

Quadro Sicilia con il quilling

Le origini

Le origini del quilling sono molto antiche; la tecnica trova le sue radici nel Medio Oriente, in Turchia e anche in Egitto. È nota anche con il termine “filigrana di carta” perché ricorda quella, in oro e argento, usata per le decorazioni.

I monaci la utilizzavano per decorare e impreziosire le copertine dei libri sacri all’interno dei monasteri. Nel periodo degli Stuart (1603-1714) e, successivamente, in epoca Vittoriana (1837 – 1901) divenne un passatempo ricreativo per le signore dell’alta borghesia.

Tecnica del quilling

La quilling art consiste nell’avvolgere delle piccole strisce di carta colorata che, una volta modellate e incollate tra loro diventano forme e sagome originali.

Per iniziare a prendere dimestichezza e manualità con la tecnica bisogna esercitarsi con le forme base; successivamente, possiamo provare a creare nuove forme in base al progetto.

Oltre alle forme bidimensionali, la tecnica con la filigrana di carta può creare opere d’arte in 3D.

Attrezzi per il quilling

Strumenti e materiali del quilling. Come farli in casa

Gli strumenti per iniziare sono differenti ma di facile reperibilità nei negozi di hobbistica, nelle fiere creative e sul web. Possiamo acquistare ogni attrezzo singolarmente o in kit usufruendo di offerte vantaggiose che vengono proposte periodicamente.

Sono fondamentali le strisce di carta, la penna per arrotolare la carta e la colla. Le strisce hanno differenti larghezze (2,5mm, 3 mm, 5 mm, 7 mm, 10 mm) e lunghezze; tuttavia, possiamo anche farle in casa utilizzando una taglierina o un distruggi documenti. La scelta della grammatura della carta dipende dal progetto; ideale è la carta da 80 a 200 g/m2.

La penna per quilling, o slotted tool, è l’attrezzo che ci permette di arrotolare la carta e dare forma alle strisce. Anche in questo caso, ne esistono di diverse misure da utilizzare in base alla larghezza della striscia. Per farla in casa, possiamo utilizzare degli stuzzicadenti o del filo di ferro.

Un altro strumento necessario è la colla; per incollare le strisce o rendere compatte le forme la più utilizzata è la colla vinilica. In commenrcio potete acquistare dei contenitori specifici che evitano sbavature sul progetto.

I kit specifici includono, oltre alla penna e alle strisce di carta, altri attrezzi molto utili per fare le forme. Si tratta di stencil, spilli, pettine, piegatore, ondulatore, cerchiometro, forme concave e cave e attrezzi per creare forme triangolari e circolari.

Strumenti quilling

Forme base del quilling

Le forme base del quilling derivano dalle forme geometriche piane. Si tratta di cerchi, semicerchi, quadrilateri e triangoli.

A queste si aggiungono forme a spirale, a cuore, a mezza luna e a V.

Per facilitare la realizzazione delle forme e dei soggetti possiamo utilizzare dei cartamodelli con figure prestampate.

Tartaruga quilling 3D

Che cosa possiamo realizzare

Le strisce di carta arrotolate su se stesse permettono di creare un’infinità di progetti creativi con la carta.

Molto apprezzati sono i biglietti di auguri, i chiudipacco, le decorazioni natalizie, le applicazioni e le cornici; con questa tecnica possiamo realizzare delle graziose scatoline portaoggetti, dei segnalibri originali e persino gioielli. Molto apprezzati sono i temi con animali e i temi floreali.

Sempre utilizzando questa tecnica possiamo personalizzare le lettere dell’alfabeto, letterquilling, e creare dei quadri originali con i nostri nomi.

Credits e note

Scrivete nei commenti o inviate un messaggio a creativain.gb@gmail.com per qualsiasi informazione. Condividete e menzionatemi come fonte sul vostro progetto. Schemi e articoli non possono essere copiati e venduti ma solo condivisi e realizzati citando la redazione. Grazie. CreativaIn© – Giovanna Barone

Come seguirmi:

Salva

Salva

Salva

Salva

Creativa In

Creativa In

Ciao, benvenuti! Mi chiamo Giovanna Barone; sono giornalista e insegnante per professione. Questo blog, testata giornalistica online, nasce per condividere con voi la mia passione per l’handmade e la creatività a 360°. Curiosando e cercando tra gli articoli proposti nelle varie categorie potrete trovare diverse idee, schemi, tutorial da cui trarre ispirazione. Gli articoli non possono essere copiati e venduti ma solo condivisi e realizzati liberamente. Una volta realizzato il progetto, menzionatemi come fonte. Contattatemi per qualsiasi informazione. Grazie, Creativa In©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!