Catenelle di rotazione uncinetto. La giusta altezza a ogni giro

Catenelle di rotazione uncinetto. La giusta altezza a ogni giro

Catenelle di rotazione uncinetto. La giusta altezza a ogni giro

L’uncinetto è un hobby rilassante che permette di creare centrini, centrotavola, coperte, borse, capi d’abbigliamento. Le lavorazioni possono essere circolari o su giri di andata e ritorno che sviluppano il lavoro in altezza in base al punto. Completato il giro, quindi, bisogna girare il lavoro e fare delle catenelle di rotazione uncinetto o catenelle volanti; in questo modo, possiamo portare l’uncinetto alla giusta altezza nella riga successiva e ottenere dei lati senza imperfezioni o buchi.

Il numero di queste catenelle varia in base all’altezza delle maglie sul modello. Come sappiamo, aggiungiamo o saltiamo catenelle all’inizio di ogni giro in base al tipo di punto a maglia. Per una corretta rotazione dobbiamo calcolare quante catenelle aggiungere.

Ma come si gira il lavoro e quante catenelle servono? Una regola fondamentale da rispettare per non rischiare di avere aumenti o diminuzioni non richieste, è avere ad ogni giro lo stesso numero di maglie.

Ecco la spiegazione e lo schema per lavorare correttamente le maglie.

Schema catenelle di rotazione uncinetto. Cosa sono

Ogni punto a uncinetto, richiede al momento di girare il lavoro di aggiungere o saltare delle catenelle.

Le catenelle di rotazione uncinetto sono delle catenelle aggiuntive, delle catenelle volanti, che si lavorano solitamente all’inizio di ogni giro e non devono essere contate. Serve per definire il perimetro del lavoro senza creare buchi o altre imperfezioni.

Sarà lo schema e la spiegazione del modello a dare indicazioni differenti. In alcuni casi, invece, gli schemi considerano queste catenelle come una prima maglia e quindi, devono essere conteggiate.

Il numero delle catenelle volanti da eseguire dipende da diversi fattori e non è una regola. Oltre alla tensione, al tipo di filato e ai gusti personali, sul numero di catenelle da aggiungere incide anche l’altezza del punto scelto.

Schema catenelle di rotazione uncinetto

Come si lavorano

Come mostrato sulla tabella di seguito riportata, su una maglia bassissima e su una maglia bassa si esegue solo una catenella; questa, sostituisce la prima maglia bassa e si lavora sulla maglia di base della catenella di rotazione.

Quello che bisogna ricordare è che l’altezza del punto determina il numero di catenelle che farete.

Per la mezza maglia alta occorre aggiungere 1 catenella all’inizio del giro, saltarne 2 e farne 2 di rotazione. La maglia alta, invece, richiede 3 catenelle all’inizio del giro, saltarne 3 e fare 3 catenelle di rotazione uncinetto. Queste catenelle sostituiscono una maglia alta per cui dovete lavorarle sul nuovo giro dalla seconda maglia del giro precedente.

Per la maglia alta doppia, invece, fate 1 catenella all’inizio del giro, saltatene 1 e fate 3 catenelle volanti. Le catenelle volanti aumentano sulla maglia tripla e quadrupla dove faremo rispettivamente 4 e 5 catenelle.

Credits e note

Scrivete nei commenti o inviate un messaggio a creativain.gb@gmail.com per lasciare un semplice messaggio di gradimento o un saluto o per qualsiasi informazione.

Condividete e menzionatemi come fonte sul vostro progetto.

Schemi e articoli non possono essere copiati e venduti ma solo condivisi e realizzati citando la redazione.

Grazie. CreativaIn© – Giovanna Barone

Restiamo in contatto? Ecco come seguirmi:

 

Salva

Creativa In

Creativa In

Ciao, benvenuti! Mi chiamo Giovanna Barone; sono giornalista e insegnante per professione. Questo blog, testata giornalistica online, nasce per condividere con voi la mia passione per l’handmade e la creatività a 360°. Curiosando e cercando tra gli articoli proposti nelle varie categorie potrete trovare diverse idee, schemi, tutorial da cui trarre ispirazione. Gli articoli non possono essere copiati e venduti ma solo condivisi e realizzati liberamente. Una volta realizzato il progetto, menzionatemi come fonte. Contattatemi per qualsiasi informazione. Grazie, Creativa In©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!