Tartaruga quilling 3D. Tutorial con le strisce di carta

Tartaruga quilling 3D. Tutorial con le strisce di carta

Tartaruga quilling 3D. Tutorial con le strisce di carta

La tartaruga quilling 3D, insieme alla coccocinella realizzata con la stessa tecnica, può essere utilizzata in vari modi. Si presta per decorare cartoline e biglietti o come chiudipacco originale. Inoltre, è perfetta come bomboniera fai da te per festeggiare una nascita o da inserire in una torta di pannolini. Può diventare anche un elemento decorativo se installato tra le piante o vicino a un acquario.

Ecco quindi il tutorial gratuito, da seguire passo dopo passo, per fare una tartarughina con la tecnica della filigrana di carta. La sua tridimensionalità renderà il progetto particolare e facilmente da personalizzare a proprio gusto. Prima di iniziare, assicuratevi di avere pronto tutto il materiale e gli strumenti necessari sul tavolo da lavoro.

Materiali e strumenti

Le dimensioni della tartaruga dipendono dalla quantità di strisce che intendete utilizzare; il nostro progetto ha una dimensione di circa 4 cm di diametro.

Per realizzarlo, così come descritto nel tutorial, serviranno:

  • Strisce di carta (verde, giallo chiaro) (dimensione della striscia: 21×5 mm)
  • Foglio di carta nero
  • Penna per quilling (slotted tool)
  • Cerchiometro
  • Tavoletta per quilling
  • Spilli
  • Forbici
  • Colla vinilica
  • Punzonatrice
  • Pinzette
  • Forma cavo-convessa quilling
Tartaruga quilling 3D

Parti della tartaruga quilling

La tartaruga quilling è un progetto semplice che richiede di sapere fare solo poche forme base della tecnica con la filigrana di carta. Si tratta della forma a goccia e della forma arrotolata stretta.

Per fare il guscio della tartaruga, il carapace, create un disco del diametro di 4 cm con le strisce di colore verde; quindi, formate una semisfera con la forma cavo-convessa per quilling.

Le zampe sono 4 forme a goccia ottenute con le strisce gialle. Procedete, quindi, a ottenere due forme arrotolate strette, con una striscia ciascuna, per fare il muso del rettile. Utilizzate la punta di una penna per fare fuoriuscire leggermente la parte centrale della forma e incollatele una all’altra.

Tutti gli elementi sono pronti per essere incollati tra loro.

Come unire le varie forme

Prima, di iniziare ad assemblare le varie parti, applicate sulla superficie di ogni forma un leggero strato di colla vinilica; questo passaggio serve per evitare che la forma realizzata si rovini quando si maneggia. Lasciate asciugare.

Incollate la testa al muso e successivamente le zampe; fate attenzione a come le posizionate.

Infine, utilizzate la punzonatrice per ricavare dal foglio di carta bianco gli occhi della tartaruga e incollateli con cura utilizzando le pinzette.

La tartaruga quilling è pronta.

Guscio e muso della tartaruga in 3D

Credits e note

Scrivete nei commenti o inviate un messaggio a creativain.gb@gmail.com per lasciare un semplice messaggio di gradimento o un saluto o per qualsiasi informazione.

Condividete e menzionatemi come fonte sul vostro progetto.

Schemi e articoli non possono essere copiati e venduti ma solo condivisi e realizzati citando la redazione.

Grazie. CreativaIn© – Giovanna Barone

Restiamo in contatto? Ecco come seguirmi:

Creativa In

Creativa In

Ciao, benvenuti! Mi chiamo Giovanna Barone; sono giornalista e insegnante per professione. Questo blog, testata giornalistica online, nasce per condividere con voi la mia passione per l’handmade e la creatività a 360°. Curiosando e cercando tra gli articoli proposti nelle varie categorie potrete trovare diverse idee, schemi, tutorial da cui trarre ispirazione. Gli articoli non possono essere copiati e venduti ma solo condivisi e realizzati liberamente. Una volta realizzato il progetto, menzionatemi come fonte. Contattatemi per qualsiasi informazione. Grazie, Creativa In©
error: Content is protected !!